5,99 euro al mese all inclusive: debutta Iliad. Levi: “La gente è stufa marcia. Basta con i trucchi”

Chiamate e sms illimitati verso tutti e 30Gb al mese. L’offerta, a sopresa, al via da oggi: ma il super-sconto sarà valido solo per il primo milione di clienti. E gli altri? Per ora non si sa. Intanto il quarto operatore mette in campo un miliardo di euro, anche per la gara 5G.

Di M. Fiordalisi - Condirettore CorCom

iliad italia

 

Il debutto era stato annunciato entro giugno. E invece, a sorpresa, e persino contro le aspettative dei competitor, Iliad anticipa i tempi. In un evento al Superstudio di via Tortona a Milano, il giovane ceo Benedetto Levi non solo ha svelato la nuova offerta ma ha annunciato la disponibilità di tariffe e servizi a partire da oggi 29 maggio.

“La gente è stufa marcia. C’è un diffuso senso di rassegnazione ma è ora di dire basta”, ha esordito Levi .“La gente è stufa di pagare troppo e la storia dei prezzi bassissimi in Italia non è vera. I prezzi sono scesi ma il ricavo per utente da parte delle telco è aumentato. Dunque dov’è il trucco? Il trucco sta nei costi che si aggiungono nel tempo rispetto all’offerta iniziale”, ha detto il nunero uno di Iliad.

4 miliardi di euro la cifra incassata dagli operatori – ha evidenziato Levi – grazie agli “stratagemmi” usati per “ingannare” i cittadini – parole sue. “Bene è ora di voltare pagina. In questi mesi abbiamo riunito un team di persone in grado di portare avanti la rivoluzione”. Maggiore trasparenza nei consumi e nei costi, offerte scritte e fisse, call center efficienti: queste le principali richieste dei cittadini intervistati dalla compagnia le cui risposte sono state proriettate durante l’evento di presentazione.

“Le persone sanno esattamente cosa vogliono ma che non riescono a trovare”, ha detto Levi.

LA NUOVA OFFERTA ILIAD
Minuti illimitati verso tutti gli operatori fissi e mobili, sms illimitati verso tutti gli operatori mobili, 30 Giga al mese grazie a una copertura nazionale in 4G+ in tutta Italia per garantire l’Internet veloce. E poi minuti e sms illimitati quando si va all’estero con 2GB al mese aggiuntivi rispetto all’offerta nazionale, chiamate illimitate verso i numeri fissi e in alcuni casi fissi e mobili di 65 Paesi di tutto il mondo, fra cui Usa e Canada (qui la lista completa delle tariffe paese per paese). E offerta totalmente senza vincoli temporali.

30euro Vodafone, 18 Tim, 12 di Wind, 15 di 3: questi i prezzi dei concorrenti per le offerte illimitate, ha detto dati alla mano Levi. “Abbiamo deciso di proporre la nostra offerta a 5,99 euro“, a cui vanno aggiunti 9,99 euro per l’acquisto della sim una tantum. L’offerta unica vale per consumer e business: sito Internet, flagship Iliad Store e le sim box sono i tre canali di vendita dell’operatore (sul sito Iliad è possibile trovare l’elenco dei flagship store e anche della collocazione delle sim box-distributori automatici).

Per attivare l’offerta basta andare sul sito della compagnia per l’acquisto della sim che sarà spedita direttamente a casa. E sarà possibile conservare il proprio numero ossia optare per la number portability. L’offerta è in modalità ricaricabile e non abbonamento. “Un’offerta valida per il primo milione di clienti”, ha annunciato Levi a dimostrazione dell’ambizione dell’azienda in termine di marketshare. Dopo il raggiungimento del milione clienti non è chiaro però come sarà modulata l’offerta: “Dopo il milione comunicheremo le nuove tariffe, ma per chi sarà dentro il milione l’offerta resterà a 5,99 euro. Vogliamo premiare i primi che si uniranno a Iliad”.

La società ha annunciato anche la partnership con Apple, ma offrirà anche altri cellulari nella sua offerta. Nelle prossime settimane saranno svelati i dettagli per l’acquisto dei cellulari in bundle.

Riguardo alla marketshare Levi ha detto che “c’è margine per ottenere una quota di mercato sostanziale“, senza però specificiare numeri precisi. L’Ad ha inoltre puntualizzato che sono già attivi uffici operativi in 10 regioni italiane per portare avanti il piano di copertura della rete: “Lavoriamo per costruire l’infrastruttura, non siamo un operatore virtuale”. L’operatore al momento è in roaming con Wind Tre e Levi annuncia che “ci vorranno alcuni anni per completare la rete. Nel medio termine investiremo 1 miliardo di euro, inclusa l’asta 5G”. L’azienda annuncia inoltre di voler conquistare una marketshare al di sotto del 10%.

Relattivamente al 5G Levi ha detto che “Iliad vuole essere in primo piano. Abbiamo letto con attenzione le regole Agcom e crediamo cdi poter partecipare alla gara”. Riguardo alla possibilità di sbarcare anche sul fisso Levi puntualizza “che il focus è il mobile, ma non esclusiamo di entrare sul fisso. Non ora però” “Puntiamo a creare più di 1000 posti di lavoro, ad oggi la squadra è di 200 persone”, ha aggiunto il manager nel descrivere la roadmap operativa.

Fastweb è il primo operatore a dare il “benvenuto” in Italia a Iliad. Una nota dell’azienda “registra con soddisfazione” che il nuovo operatore ha deciso “di contribuire, allineandosi alla missione di Fastweb di abolire i costi nascosti per portare più trasparenza sul mercato a beneficio dei consumatori, all’obiettivo di offrire chiarezza agli utenti”. Fastweb confida che “come da tempo richiede, la presenza di un altro operatore allineato sullo stesso fronte contribuirà ad accelerare un intervento delle autorità di settore a vantaggio della concorrenza e della trasparenza del mercato”.

L’azienda capitanata da Alberto Calcagno è stata però oggi redarguita dal Garante Privacy: in merito ad una serie di irregolarità nel telemarketing. “Fastweb dovrà rafforzare il controllo sulla propria rete vendita e dovrà interrompere le telefonate promozionali verso utenti che non hanno espresso il loro consenso o si sono opposti al trattamento dei loro dati per finalità di marketing”, è la decisione del Garante “al termine di una serie di ispezioni avviate per verificare le molteplici segnalazioni di persone che lamentavano di essere state disturbate da call center che proponevano offerte commerciali indesiderate nell’interesse della società”. L’Autorità ha inoltre prescritto a Fastweb “di controllare l’operato dei propri partner commerciali e il corretto funzionamento della piattaforma informatica utilizzata, nonché di adottare misure tecniche e organizzative che assicurino il tracciamento di tutte le telefonate promozionali”.

 

Posted in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *