Facebook fa la pace con l’Agenzia delle Entrate, accordo da 100 milioni di euro

Intesa con il Fisco italiano: chiuse le controversie relative al periodo 2010-2016. Lo scorso anno Amazon aveva versato una cifra analoga, mentre Apple e Google negli anni precedenti avevano sborsato circa 300 milioni. La società: "Accordo è impegno verso l'Italia".

facebook

Facebook Italia ha firmato un accertamento con adesione chiudendo così le controversie con l'Agenzia delle Entrate che riguarda alcune annualità del periodo 2010-2016. Facebook pagherà per questo oltre 100 milioni di euro.

"Il percorso di definizione tra Agenzia delle entrate e Facebook - spiega una nota dell'Agenzia delle Entrate - si è basato su una parziale riconfigurazione delle contestazioni iniziali, senza alcuna riduzione degli importi contestati, e darà luogo ad un pagamento di oltre 100 milioni di euro complessivamente riferibili a Facebook Italy S.r.l.".

 

Non è la prima volta che uno dei cosiddetti colossi del web sigla un accordo con il Fisco italiano.

Lo scorso dicembre Amazon ha chiuso con l'Agenzia delle Entrate un accordo analogo versando un importo di 100 milioni di euro.

Nello stesso anno più sostanzioso era stato l'accordo con Google, che aveva versato 306 milioni di euro relativo al periodo 2012-2015. La prima tra i big a venire a patti con il Fisco era stata Apple, che a dicembre 2015 aveva accettato di versare 318 milioni di euro.

"Abbiamo raggiunto un accordo con l'Agenzia delle Entrate per definire l'accertamento in corso. Agiamo in conformità alle leggi locali in Italia e in tutti i paesi in cui operiamo e continueremo a collaborare con tutte le autorità italiane", ha commentato un portavoce di Facebook, che in Italia è stato assistito come advisor legale dallo studio Baker McKenzie.

"Siamo orgogliosi del nostro impegno verso l'Italia a sostegno della crescita delle imprese locali e dell'ecosistema digitale nel suo complesso".

 

Fonte: Repubblica.it

Posted in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *