Google e HTC: firma per il nuovo accordo da 1,1 miliardi di dollari

È stato da poco ufficializzato l’importante accordo da 1,1 miliardi di dollari per l’acquisto, da parte di Google, di una parte degli smartphone prodotti dall’azienda HTC. L’accordo prevede che una parte sostanziale del design degli smartphone HTC e gran parte del team di ingegneria (circa duemila persone), si sposteranno per lavorare per Big G. Ciò non è completamente limitativo per l’azienda HTC, che potrà continuare lo stesso a produrre smartphone senza dover necessariamente rendere conto a Google per il lancio. Nell’accordo rientrano alcune licenze molto importanti per utilizzare funzionalità e brevetti di proprietà di HTC, che Google potrà quindi utilizzare anche per le sue produzioni.

L’amministratore delegato di HTC, Cher Wang, ha definito questo accordo come un’importante svolta che porterà una continua innovazione ed evoluzione nel business della HTC, che sta già lavorando al lancio del suo prossimo smartphone.

Non è infatti la prima volta che la società taiwanese e Big G collaborano a stretto contatto per la produzione di smartphone, ma questa volta è stata data l’ufficialità nero su bianco dell’accordo che cambierà per sempre il loro modo di operare: operando nel medio-lungo termine, la prospettiva di entrambe le società è quella di concentrare le loro energie sulla realtà virtuale Vive.

Posted in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *