Le startup italiane si preparano al CES 2019

Altro articolo sul CES 2019 stavolta però parliamo dell’Italia e come si sta preparando per mostrare il meglio di sé in fatto di innovazione e tecnologia.

Dopo il debutto nel 2018, la missione riparte anche per l’edizione 2019 col coordinamento di Tilt (Teorema Incubation Lab Trieste), un progetto nato dalla collaborazione fra Teorema, uno dei leader nel mondo della tecnologia digitale e Area science Park, ente nazionale di ricerca e innovazione.

È proprio nella sede di Teorema a Segrate che, le startup si presentano con le loro innovazioni e vengono selezionate per la prima volta. La selezione avviene durante la Tilt Academy, due giorni di formazione e preparazione.

Trentasei sono già state selezionate e, rispetto allo scorso anno, sono distribuite su tutto il territorio nazionale.

I principali settori? Food, healt, wellness. Le startup risultano meno settorializzate rispetto a quelle che si sono presentate l’anno precedente.

La missione principale di Tilt? Dimostrare che l’Italia non è solo cibo e moda ma anche innovazione. Dopo la scorsa fiera si è vista, nei ragazzi innovatori, un’iniezione di fiducia che gli ha permesso di affrontare il mercato in modo brillante e il raggiungimento di obiettivi che non sarebbero riusciti a ottenere se non si fossero trovati a competere con startup internazionali.

Un esempio pratico? La startup Woolf che ha ideato un dispositivo indossabile per rendere più sicura la guida su due ruote. Il dispositivo fornisce al conducente essenziali segnalazioni per una guida più sicura, più serena, senza distrazioni e senza multe.

Woolf è stata selezionata dalla Borsa italiana per un percorso di accelerazione proprio dopo la partecipazione a questo evento, chiaro segnale che in Italia bisogna aiutare i giovani imprenditori e soprattutto incoraggiare le loro idee.

Fonte

Sei social? Condividi!Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Posted in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *