Missione America per Prysmian: takeover da 3 mld $ su General Cable

La fusione con la società Usa sarà finalizzata entro il terzo trimestre 2018. Il Ceo Valerio Battista: “Pietra miliare nella storia del gruppo e opportunità strategica unica per la crezione di valore per inostri azionisti”.

Prysmian sbarca in forze in Nord America: il gruppo italiano e General Cable Corporation hanno formalizzato l’accordo di fusione, secondo il quale Prysmian acquisterà il 100% delle azioni di General Cable per 30 dollari ad azione, in un’operazione che attribuisce alla società Usa una valutazione, inclusiva della posizione finanziaria netta e altre passività della società, pari a circa 3 miliardi di dollari. Il premio, si legge in una nota di Prysmian, è pari a circa l’81% rispetto al prezzo raggiunto dal titolo General Cable il 14 luglio 2017, 16,55 dollari per azione, ultimo giorno di negoziazione prima dell’annuncio da parte della Società dell’avvio di un processo di analisi di alternative strategiche.

L’operazione, che è stata approvata all’unanimità dai consigli di amministrazione delle due società e raccomandata ai propri azionisti dal consiglio di amministrazione di General Cable, dovrebbe essere finalizzata entro il terzo trimestre del 2018, prosegue il comunicato dopo l’ok dell’assemblea degli azionisti di General Cable, delle autorità competenti e le altre condizioni sospensive tipiche per questo genere di transazioni.

“L’acquisizione di General Cable rappresenta una pietra miliare per il Gruppo Prysmian e un’opportunità strategica e unica per la creazione di valore per i nostri azionisti ed i nostri clienti – afferma Valerio Battista, Ceo del Gruppo Prysmian – Grazie al consolidamento di queste due primarie aziende nel settore dei cavi saremo in grado di accrescere la nostra posizione nel mercato, aumentando la nostra presenza in Nord America e il footprint in Europa e Sud America.”

“L’annuncio di oggi rappresenta il culmine di un’analisi approfondita e solida delle alternative strategiche prese in considerazione dal Consiglio di Amministrazione di General Cable – aggiunge John E. Welsh, III, presidente non esecutivo del consiglio di amministrazione di General Cable – Siamo fiduciosi che questa operazione massimizzi il valore per i nostri azionisti”.
“Questa unione rappresenta una scelta strategica ideale e garantisce che siamo ben posizionati per affrontare le future opportunità e sfide nel dinamico e in continua evoluzione settore dei cavi – commenta Michael T. McDonnell, presidente e Ceo – Insieme, saremo in grado di offrire un solido portafoglio di prodotti e servizi e l’innovazione con nuovi prodotti in tutto il mondo dell’industria dei cavi. È importante sottolineare che Prysmian e General Cable hanno una visione condivisa e culture altamente compatibili fondate su valori simili. Sono estremamente orgoglioso degli sforzi compiuti dalle nostre persone per trasformare la nostra attività negli ultimi anni – conclude McDonnell – tra cui la razionalizzazione della base patrimoniale e la focalizzazione sul core business, la razionalizzazione della supply chain e l’accelerazione della profitable growth e dell’innovazione nei segmenti chiave. L’annuncio di oggi è una testimonianza del duro lavoro e della dedizione instancabile di squadra”.

 

Fonte: CorCom

Posted in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *