Energy 4.0, spunta l’asse Snam-Microsoft

Via all’accordo per lo sviluppo di soluzioni basate su Cloud e AI al fine di migliorare l’evoluzione e la gestione delle infrastrutture energetiche sfruttando l’IoT.

energy

Rapporti di fiducia e collaborazione sono alla base della cosiddetta industria 4.0 e del cloud intelligente che supporta questa rivoluzione. E’ quel che pensa Satya Nadella, ceo di Microsoft che, in occasione della sua visita milanese, ha siglato un importante accordo con Snam per sviluppare soluzioni basate su Cloud e AI al fine di migliorare lo sviluppo e la gestione delle reti energetiche sfruttando l’IoT. Insieme a Nadella, hanno siglato l’accordo l’Amministratore delegato di Snam Marco Alverà, l’Amministratore Delegato di Microsoft Italia Silvia Candiani e di Evp Digital Transformation&Technology di Snam Cosma Panzacchi.

Le società collaboreranno su alcuni driver chiave d’innovazione e trasformazione digitale – Cloud, Artificial Intelligence e nuovi paradigmi di Internet of Things – per progettare nuove soluzioni intelligenti e “trasformative” per settori chiave come quello delle reti energetiche e delle infrastrutture.

Le innovazioni avranno il vantaggio di produrre conseguenze positive anche per i territori e le comunità, abilitando nuovi possibili servizi legati all’ ‘economia circolare’, quella pensata per potersi rigenerare da sola garantendo anche la sua ecosostenibilità ambientale.

“Con questo accordo – ha commentato Marco Alverà, Amministratore Delegato di Snam – accompagneremo la nostra società verso quella che Satya Nadella definisce la ‘tech intensity era’, un’era ove all’investimento in nuove tecnologie, si associa un aggiornamento continuo delle competenze per la diffusione di una nuova cultura digitale a tutti i livelli, all’innovazione del settore in una logica di Smart City, a beneficio di noi tutti”.

“La trasformazione digitale di Snam – ha continuato – è un elemento chiave della nostra strategia e del progetto Snamtec, nel quale investiremo 850 milioni di euro entro il 2022 per gettare le basi dell’azienda energetica del futuro, più digitale, sostenibile e vicina alle comunità nelle quali opera.

Sei social? Condividi!Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Posted in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *