Nuovo cda e partnership con Open Fiber. Al via la nuova Tiscali

Per Tiscali inoltre c'è un nuovo accordo con Open Fiber che estende la partnership, dalle 271 aree metropolitane del piano di cablaggio della controllata di Enel e Cdp nelle aree A e B, le migliori del mercato, a quelle C e D, quelle più a ”fallimento di mercato”. E intesa commerciale anche con Linkem.

di Piero Boccellato - Key4Biz

Open Fiber

Tante novità in Tiscali.

Ieri l’assemblea della internet company sarda ha nominato il cda (a maggioranza femminile) fino al 31 dicembre 2021, composto da Alberto Trondoli, Renato Soru, Manilo Marocco, Sara Polatti, Anna G. Belova, Patrizia Rutigliano e Federica Celoria (le ultime tre indipendenti).

Il nuovo corso della Tiscali tornata a essere guidata dal suo fondatore Soru e tornata a controllo italiano, con la maggioranza (22,059%) detenuta da Amsicora e da Renato Soru ( 7,94%), uniti in un patto di sindacato.

Per Tiscali inoltre c’è un nuovo accordo con Open Fiber che estende la partnership, dalle 271 aree metropolitane del piano di cablaggio della controllata di Enel e Cdp nelle aree A e B, le migliori del mercato, a quelle C e D, quelle più a ”fallimento di mercato”.

E intesa commerciale anche con Linkem.

Sei social? Condividi!Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Posted in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *