Robot al servizio del clima, sfida aperta a startup e talenti

Via alle iscrizioni alla “AI & Robotics for Climate Change” lanciata da Fondazione Mondo Digitale e Invitalia. Palermo, Pisa e Torino le sedi del concorso: tappa finale in aprile a Roma.

Robot

Robot al servizio del clima. E’ il tema su cui si concentrerà la sfida aperta a startup e giovani talenti lanciata da Fondazione Mondo Digitale e Invitalia.

L’hackaton, dal titolo “AI & Robotics for Climate Change”, vedrà la partecipazione di startup e giovani talenti nella ricerca di soluzioni robotiche per un mercato sostenibile dell’industria 4.0. In palio un riconoscimento economico e un percorso di follow-up dell’idea a cura di Invitalia e la partecipazione alla quattordicesima edizione della RomeCup.

Le candidature sono aperte (sul sito romecup.org): ci si può iscrivere individualmente o in team, proponendo un’idea di prototipo accompagnata da un modello di business.

I partecipanti selezionati avranno otto ore di tempo per sviluppare idee innovative che mirino a ridurre l’impatto ambientale dell’economia e alla responsabilizzazione dei comportamenti dei cittadini-consumatori, secondo i principi di ecosostenibilità e inclusione.

Le città del concorso

Sono quattro le città scelte per ospitare il Talent’s Tour: Palermo, Pisa, Torino e Roma. La prima tappa del tour è a Palermo, il 30 gennaio, presso il Consorzio Arca.

L’iniziativa è realizzata con la collaborazione dell’Università degli Studi di Palermo. Si prosegue il 14 febbraio con l’appuntamento all’Università degli Studi di Pisa e si conclude il 10 marzo a Torino con un hackathon presso I3P, l’incubatore di impresa del Politecnico di Torino.

Poi i vincitori si daranno appuntamento a Roma, dal 21 al 24 aprile in occasione della RomeCup 2020, per la sfida finale. Ai team vincitori viene riconosciuto un contributo economico e la possibilità di essere accompagnati da Invitalia in un percorso di follow up dell’idea di business.

“Questo progetto ci sta particolarmente a cuore perché coniuga lo spirito imprenditoriale dei più giovani e le potenzialità delle nuove tecnologie con le grandi sfide del nostro tempo, come quelle legate all’ambiente e alla sostenibilità – dice Alfonso Molina, direttore scientifico della Fondazione Mondo Digitale -.

Da anni con i nostri programmi ci proponiamo infatti non solo di diffondere le competenze digitali, ma anche di formare nuove generazioni responsabili e consapevoli del proprio ruolo sociale”.

“Invitalia è impegnata in tutte le fasi dell’ecosistema innovativo italiano: abbiamo contribuito a far nascere oltre 6.000 nuove imprese tra cui circa 1.000 start up innovative ed in partnership con Elite Borsa Italiana ne stiamo accompagnando 100 nella fase di scaleup – dice Marco De Guzzis, responsabile area Sviluppo, Mercato e Servizi di Invitalia -.

Un’attenzione particolare è riservata al tema dell’emersione dei talenti e in tal senso siamo orgogliosi di sostenere il Talent’s Tour che apre nuove prospettive agli startupper con un tutoraggio dedicato alle migliori idee presentate”.

Fonte: CorCom

Sei social? Condividi!Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Posted in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *