Vodafone sceglie Cisco per la digital transformation delle imprese

vodafone italia

Attraverso questa nuova collaborazione, Vodafone Business Italia amplia ulteriormente l’offerta di soluzioni innovative per accelerare la trasformazione digitale di PMI e Pa", ha dichiarato Giorgio Migliarina, Direttore di Vodafone Business Italia.

Individuare e sviluppare congiuntamente nuove soluzioni avanzate su aree come collaboration, tecnologie di rete evolute, sicurezza e cloud rivolte sia alle PMI sia al mercato corporate.

Vodafone e Cisco insieme per le imprese digital

E’ questo l’obiettivo della collaborazione tra Vodafone Business Italia e Cisco Italia, accordo nato per accelerare la trasformazione digitale delle imprese attraverso lo sviluppo di soluzioni innovative.

Il piano di collaborazione, della durata di tre anni, rafforza la relazione tra le due imprese che ha già consentito l’integrazione di diverse tecnologie e servizi gestiti da Cisco Italia all’interno di soluzioni offerte da Vodafone Business Italia.

Attraverso questa nuova collaborazione con Cisco, Vodafone Business Italia amplia ulteriormente l’offerta di soluzioni innovative per accelerare la trasformazione digitale di piccole, medie, grandi aziende e della Pubblica Amministrazione – afferma Giorgio Migliarina, Direttore di Vodafone Business Italia –Grazie anche alla costruzione di un ecosistema di partner nazionali e internazionali, Vodafone Business risponde in modo efficace e unico alle priorità di business delle imprese, rafforzando ulteriormente la superiorità della propria rete e dei propri servizi con le migliori e più recenti innovazioni tecnologiche disponibili nel mercato. La collaborazione con Cisco – leader mondiale nel settore del networking e dell’IT – si sposa perfettamente con questi obiettivi e rafforza un rapporto, già fruttuoso e innovativo, a servizio delle imprese italiane.

Il percorso, accelerato e rafforzato dall’adozione di una metodologia “agile”, porterà anche a definire e realizzare piani di collaborazione commerciale congiunta, da affiancare a quelli già in essere, legati a servizi di rete basati su tecnologie Cisco per il mercato delle medie e grandi aziende.

Quello che annunciamo oggi rappresenta un passaggio importante nell’evoluzione del rapporto tra le nostre aziende, che manifesta la volontà di collaborare in modo sempre più efficace sul mercato, creando soluzioni che servano davvero a facilitare l’innovazione e la competitività delle imprese italiane impegnate nei processi di digitalizzazione. Oggi disponiamo di tecnologie semplici, altamente sicure, programmabili, aperte che creano opportunità senza precedenti per aziende di ogni dimensione

commenta Agostino Santoni, Amministratore Delegato di Cisco Italia.

Le linee

Tra le linee tecnologiche di sviluppo che le due aziende hanno individuato all’interno di questa collaborazione ci sono:

  • Soluzioni applicative a integrazione dei servizi voce di Vodafone attraverso l’adozione della piattaforma Webex Calling  e delle sue funzionalità di autenticazione e sicurezza;
  • Rafforzamento dell’offerta di connettività di rete fissa grazie alla tecnologia Cisco, in particolare dalla piattaforma Cisco Meraki che fornisce una gestione centralizzata delle performance di rete, con una conseguente ottimizzazione delle risorse per le aziende;
  • Espansione dei servizi di security in cloud per la sicurezza delle infrastrutture tecnologiche delle imprese, attraverso i servizi di protezione e analisi delle minacce informatiche di Cisco Talos, che raccoglie informazioni e analisi rilevanti rendendole disponibili alle piattaforme di sicurezza delle singole aziende;
  • Applicazione delle potenzialità offerte dalla suite Cisco CloudCenter, piattaforma di Cisco che permette un controllo end-to-end centralizzato e reportistica avanzata a supporto delle soluzioni cloud che Vodafone offre ai propri clienti.

Queste soluzioni hanno l’obiettivo di semplificare, automatizzare e coordinare la gestione delle piattaforme di rete e delle applicazioni con un approccio orientato al software. Una trasformazione necessaria per supportare efficacemente l’evoluzione digitale che sempre più le imprese italiane dovranno affrontare.

 

Fonte: Key4Biz

Sei social? Condividi!Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Posted in: